racconto da casa

#raccontodacasa

24/03/2020

Questo progetto è una vera prova di sopravvivenza nella continuità, o di continuità nella sopravvivenza… vedete voi.
Cerchiamo di utilizzare al meglio le opportunità che ci offrono le nuove tecnologie.
Vogliamo che la città tutta si raccolga intorno al suo teatro, raccontandosi, immaginandosi... sperando.
Tutti possono inviare un breve racconto inedito, a tema libero, scritto per forza da casa in un periodo come questo che impedisce la vicinanza fisica ma non quella creativa e umana.

Chiederemo poi agli artisti della città di offrire la loro voce per leggerli ed interpretarli; saranno i primi a farlo e in successione chiunque potrà contribuire alla lettura e quindi alla divulgazione.

Gli audio racconti saranno messi on line sulla pagina Youtube "ilfaraggianaèanche mio" proprio per continuare nella logica che un teatro è di tutta la città.

Proviamo a realizzare un'esperienza di collaborazione umana e artistica attorno ad un progetto condiviso dove tutti possono essere contemporaneamente attori e spettatori.

Potete scaricare qui sotto i pdf del vademecum operativo e della dichiarazione da allegare all'invio dei files.