da giovedì 29 ottobre

Ritorno al crimine

Ritorno al crimine, film diretto da Massimiliano Bruno, vede il gruppo di amici, formato da Sebastiano (Alessandro Gassmann), Moreno (Marco Giallini), Giuseppe (Gian Marco Tognazzi) e Gianfranco (Massimiliano Bruno), in una nuova avventura.
Dopo essere usciti indenni dall'incontro con la Banda della Magliana, i criminali improvvisati si mettono sulle tracce di una donna in fuga, Sabrina, l'ex di Renatino (Edoardo Leo), fuggita a Montecarlo. L'affascinante ragazza non ha rubato soltanto il cuore di Sebastiano, ma anche i soldi di tutti loro.
Ma la ragazza non è l'unico problema di cui si dovranno occupare i quattro. Sul loro cammino infatti piomba uno sfacciato mercante d'arte, Ranieri (Carlo Buccirosso), mentre torna a perseguitarli il passato, rappresentato dalla losca presenza del boss Renatino nel 2018 e da qualcun'altro armato appena giunto nei giorni nostri con intenti per nulla pacifici.

 


Genere: Commedia, Drammatico
Anno: 2020
Regia: Massimiliano Bruno
Attori: Marco Giallini, Alessandro Gassmann, Edoardo Leo, Gian Marco Tognazzi, Massimiliano Bruno, Carlo Buccirosso, Giulia Bevilacqua, Loretta Goggi, Ninetto Davoli, Gianfranco Gallo, Antonio Gargiulo, Angelo Orlando, Nicola Pistoia, Marco Esposito
Paese: Italia
Durata: 105 min
Distribuzione: 01 Distribution


ORARI
Gio 29: 20:30
Ven 30: 20:30
Sab 31: 17:00 | 20:30
Dom 1: 17:00 | 20:30
Lun 2: riposo
Mar 3: 20:30
Mer 4: spettacolo teatrale


BIGLIETTI
Intero Euro 8,00 / Ridotto Euro 6,00

RIDOTTO SENIOR
Riduzione riservata agli ultra sessantacinquenni muniti di documento valido.

RIDOTTO GIOVANI
Riduzione riservata ai ragazzi fino a 11 anni muniti di documento valido.

martedì 3 novembre ore 20.30

Otto e mezzo Rassegna: FEDERICOalleOTTOeTRENTA

Guido è un regista, quarantenne, un po' stanco. Tutto ciò che lo riguarda è stanco: il rapporto con la moglie, col suo produttore, con gli amici, persino con l'amante. Naturalmente l'ispirazione si è fatta sottile, le idee sono rare e astratte, la pigrizia avanza. Ha fatto costruire un'immensa e costosa impalcatura che forse servirà per un film di fantasia, forse. Infatti lo stesso Guido non sa perché l'abbia fatta costruire. Intorno a lui si muovono tutti i "fenomeni" del cinema: tecnici che urlano, amanti di produttori, velleitari che propongono sceneggiature, anziane attrici che aspirano a un ultimo colpo di coda. Guido rincorre idea dopo idea, tutte scialbe e abbandonate. Un critico di cinema dal linguaggio inverosimilmente ermetico gli smonta una per una tutte le iniziative. Cerca un po' d'aiuto in un alto prelato, che in risposta alle sue angosce gli parla di cardellini. Per fortuna la sua fantasia può correre liberamente nel passato, nell'età dell'adolescenza, nella sua prima terra ai tempi della scuola e delle prime sensazioni. I timori, i misteri, le curiosità, le prime eccitanti trasgressioni.

Infine ecco il grande girotondo da fiera, con tutti i personaggi che si tengono per mano, che gli girano intorno: tutto continua ed è vitale, ed è inutile drammatizzare sul grande palcoscenico della vita.

Otto e mezzo è da molti ritenuto la più alta espressione di Fellini, più ancora della Dolce vita. Qui tutto si compie, tutti i misteri vengono identificati. Il mondo del regista si evolve da (più o meno) reale che era, sale di dimensione per diventare tutto.


Genere: Drammatico
Anno: 1963
Regia: Federico Fellini
Attori: Marcello Mastroianni, Claudia Cardinale, Anouk Aimée, Sandra Milo, Rossella Falk
Paese: Italia
Durata: 138 min
Distribuzione: Cineteca di Bologna

 

ORARI
Mar 3: 20:30


BIGLIETTI
Intero Euro 8,00 / Ridotto Euro 6,00

RIDOTTO SENIOR
Riduzione riservata agli ultra sessantacinquenni muniti di documento valido.

RIDOTTO GIOVANI
Riduzione riservata ai ragazzi fino a 11 anni muniti di documento valido.

martedì 10 novembre ore 20.30

La dolce vita Rassegna: FEDERICOalleOTTOeTRENTA

La dolce vita, film drammatico diretto da Federico Fellini, racconta le vicende di Marcello Rubini (Marcello Mastroianni), un giornalista di scoop scandalistici che vorrebbe in realtà scrivere romanzi. La pellicola, ambientata nella Roma mondana degli anni ’60, svela, attraverso diversi episodi, luci e ombre della società capitolina dell’epoca. Come l’arrivo su un elicottero di una statua del Cristo diretta al Vaticano, che suscita stupore e curiosità nei passanti, o l’incontro di Marcello con Maddalena (Anouk Aimée), affascinante donna con cui passa una notte di forte passione. Ma il reporter non è solo: ha una fidanzata, Emma (Yvonne Furneaux) che, scoperto il tradimento, tenta di togliersi la vita ingerendo delle pasticche, senza però riuscirci.

Dopo la scampata tragedia, Marcello si butta a capofitto nel lavoro, accettando di seguire per il suo giornale Sylvia (Anita Ekberg), famosa stella del cinema hollywoodiano. Bionda, bellissima e un po’ folle, l’attrice decide di ballare immersa nell’acqua di Fontana di Trevi, coinvolgendo anche il giornalista che perde la testa per lei. Ad aspettarli sotto l’albergo di Sylvia, però, c’è il suo fidanzato che, pieno di rabbia, prende a pugni Marcello, sotto lo sguardo attento dei paparazzi. Il protagonista riprende la sua vita, tra servizi fotografici e misteriose apparizioni spirituali da schiaffare in prima pagina. Tra un lavoro e l’altro, frequenta l’alta società romana, di cui fa parte anche il suo amico intellettuale Enrico Steiner (Alain Cuny), partecipando a strane feste dove si fanno sedute spiritiche e particolari giochi di seduzione. Marcello, però, è stanco e insoddisfatto di inseguire una vita che non gli appartiene…


Genere: Drammatico
Anno: 1960
Regia: Federico Fellini
Attori: Marcello Mastroianni, Anita Ekberg, Anouk Aimée, Yvonne Furneaux, Magali Noël, Alain Cuny
Paese: Italia, Francia
Durata: 180 min
Formato: TOTALSCOPE
Distribuzione: Cineriz

 

ORARI
Mar 10: 20:30


BIGLIETTI
Intero Euro 8,00 / Ridotto Euro 6,00

RIDOTTO SENIOR
Riduzione riservata agli ultra sessantacinquenni muniti di documento valido.

RIDOTTO GIOVANI
Riduzione riservata ai ragazzi fino a 11 anni muniti di documento valido.

Biglietti online

Film a Novara