“I BARLAFUS” AL TEATRO FARAGGIANA

28/09/2018

“I BARLAFUS” al TEATRO FARAGGIANA

“OSTERIA CHE CANZONI!”

venerdì 28 settembre - ore 21,00

 

La Casa di Giorno "Don Aldo Mercoli" compie trent'anni di attività e questa serata vuole celebrarne il valore culturale e sociale che rappresenta per la città di Novara

 

Il gruppo musicale de “I Barlafus” nasce nel Dicembre 2015 dall’idea di tre giovani novaresi ed ha come obiettivo quello di far rivivere e promuovere la tradizione cabarettistica musical-popolare lombarda.

Partendo da un piccolo spettacolo organizzato, nella loro Parrocchia di San Francesco alla Rizzottaglia di Novara, Marco detto -“Il Cantastorie” alla fisa, Simone detto - “Il Cantamimo e Jimmy detto – “Il Cantamusico” alla chitarra, hanno riscosso sempre più consenso, via via che si esibivano su piccoli palcoscenici di tutta la provincia novarese e milanese: osterie, case di riposo, feste patronali, manifestazioni cittadine, piccoli teatri, auditorium etc…

Principale fonte di ispirazione dei Barlafus è stata la ricca tradizione cabarettistica e musicale del famoso quartetto lombardo dei “Gufi”, dei quali hanno conosciuto tre esponenti, Brivio, Patruno e Svampa, incontrandoli e ricevendo preziosi apprezzamenti e sapienti consigli. Da quegli incontri sono nate importanti collaborazioni… anche sul palcoscenico! In particolare hanno preso parte a spettacoli di Brivio in vari contesti teatrali della provincia di Milano ( Milano, Saronno, Gallarate).

I Barlafus vi presentano, con “OSTERIA CHE CANZONI!”, uno spettacolo interamente dedicato alla canzone popolare, frutto di numerose ricerche durate alcuni anni, nei quali hanno recuperato vecchi ritornelli, scovato molte ballate in dialetto milanese, portato in scena divertenti storie della nostra tradizione, sempre interpretandole, mimandole e adattandole al loro stile.

Riprenderà vita l’allegra atmosfera d’osteria, con personaggi come il “magnano”, lo “spazzacamino”, con divertenti filastrocche, e i tipici “risotti” d’osteria, dove le donne e il vino sono sempre presenti. Godetevi questo viaggio indietro nel tempo!